Sostegno psicologico orientato alla soluzione

Il sostegno psicologico orientato alla soluzione, consiste in un percorso breve e focalizzato sul superamento della situazione problematica. L’obiettivo è di sbloccare, in tempi brevi, le modalità comportamentali abituali e ripetitive, che sostengono il problema, facilitando la produzione di comportamenti più propositivi e funzionali e, favorire l’acquisizione di specifiche strategie di problem solving con cui gestire la situazione critica.

Il sostegno psicologico non implica un lavoro in profondità né contempla l’analisi dei vissuti infantili, ma si concentra sul presente, in un’ottica preventiva di ripristino e incremento del benessere psicologico, differenziandosi dalla psicoterapia, che intervenendo in un’ottica terapeutica, richiede un lavoro più lungo ed approfondito.

 QUANDO E’ UTILE ?

Il sostegno psicologico si rivolge a persone che avvertono uno stato di disagio o si trovano in un momento difficile, sentendo di non poterlo affrontare con le proprie forze. Per maggiori informazioni sulle problematiche trattate puoi leggere la pagina AREE D’INTERVENTO.

COSA FAREMO INSIEME ?

  1. Definiremo il problema (stato attuale) per comprendere come si manifesta e  quali sono i fattori che lo sostengono e, stabiliremo l’obiettivo che si desidera raggiungere (“ stato desiderato”),  su cui viene centrato l’intervento.
  2. Utilizzeremo una serie gamma di strumenti flessibili, selezionati in base alle caratteristiche individuali ed alla situazione, rivolti al superamento della situazione. Gli strumenti saranno usati sia in seduta che come “esercizi” da svolgere nella vita quotidiana al fine di favorire il cambiamento nella direzione desiderata.
  3. Valuteremo e rafforzeremo i miglioramenti, che di solito sono visibili dalle prime sedute, fino al raggiungimento dell’obiettivo concordato e all’autonomia personale.

“I problemi più complessi hanno soluzioni semplici” (Oscar Wilde)